Riqualificazione energetica vecchi controtelai

Riqualificazione energetica evitando la dispersione termica provocata dai vecchi controtelai per infissi

I controtelai per finestre sono fonte di notevole dispersione di calore ma, sempre più spesso, in fase di ristrutturazione di appartamenti o ville si tende a sottovalutare la loro sostituzione.

I vecchi controtelai venivano realizzati in materiale che non tengono minimamente in considerazione la conservazione del calore prodotto dal sistema di riscaldamento interno all’abitazione, creando di fatto un ponte termico.

Ad aggravare di più la situazione c’è poi il cassonetto per le tapparelle, realizzato in legno e senza il minimo requisito di coibentazione.

La verità è che chi ristruttura un’immobile cerca sempre di spendere il meno possibile. Siccome il controtelaio è “nascosto”, alla richiesta di risparmio da parte del proprietario, la soluzione più ovvia sembra “soprassedere alla sostituzione del vecchio controtelaio”.

Peccato.

Peccato perché i clienti vogliono case più calde e oggi spendono più soldi ed energia per riscaldarle, e quindi problemi come la dispersione termica, di cui una volta non interessava molto, ora sono di un’importanza rilevante.

In un processo di riqualificazione energetica lasciare i vecchi controtelai e cassonetti sono la scelta peggiore che si possa fare.

Scelta che influirà sulle finanze e sul benessere di chi vivrà l’immobile.

Dotare l’immobile di nuovi controtelai termici in fase di ristrutturazione, o in fase di costruzione di un nuovo immobile, permetterà di trattenere in casa il calore prodotto con conseguente risparmio sui costi di riscaldamento.

Quando parliamo di evitare dispersioni termiche, ci riferiamo sia al riscaldamento che al condizionamento degli immobili per cui un problema non risolto a monte, in fase di costruzione/ristrutturazione, impatterà negativamente per tutto l’anno solare sulla vita di chi vive nell’immobile.

La nostra moderna produzione di controtelai termici utilizza materiali di ultima generazione come l’EPS ed il multistrato fenolico godono di certificazione scaricabile dal nostro sito internet, strumenti che ti permetteranno di argomentare ai tuoi clienti il perché devono prevedere anche la sostituzione dei vecchi controtelai e cassonetti a favore di un più duraturo risparmio.

Per ulteriori informazioni non esitare a contattarci compilando il modulo sottostante o chiamando il numero +390962938810 o contattandoci tramite email.

Di seguito i link ai cataloghi della nostra produzione:

e le schede di certificazione:


Contattaci

2 commenti
  1. Vincenzo Leto
    Vincenzo Leto dice:

    Sono anni che cerco di farlo capire ai progettisti,tecnici e clienti. Sono contento che la vostra Società a iniziato a far conoscere il prodotto. Grazie di avermi interpellato, sono sicuro della vostra professionalità mostrata in tutti questi anni.
    Come sempre a vostra disposizione. Saluti Geom. Vincenzo Leto

    • Angelo Schipani
      Angelo Schipani dice:

      Poniamo molta attenzione alla riqualificazione energetica.
      La nostra continua ricerca nel settore porta ad una naturale evoluzione dei nostri prodotti.
      Grazie per aver apprezzato i nostri sforzi.

I commenti sono chiusi.